LA BELLA CONFUSIONE

Oscar Iarussi

Giornalista e scrittore, in libreria con "Amarcord Fellini. L'alfabeto di Federico" (Il Mulino ed., 2020)

GLI ARTICOLI

Note su “American Sniper” di Clint Eastwood

17 Gennaio 2015

American Sniper – che ha appena ottenuto sei nomination agli Oscar – sta  suscitando perplessità in non pochi cultori del Clint Eastwood senile,  regista nell’ultimo decennio di capolavori come Mystic River, Million […]

Sperimentale e meridionale, il cinema impareggiabile di Francesco Rosi

12 Gennaio 2015

Non v’è al mondo regista «impegnato» che possa dirsi estraneo all’eredità di Francesco Rosi, che non sia figlio della sua estetica ed emulo del suo coraggio. Laddove l’«impegno» in lui […]

Il matrimonio thriller di David Fincher

27 Dicembre 2014

Se si parla di matrimonio, non c’è americano che tenga. Ci vogliono i russi dei romanzi fluviali, degli incipit e degli aforismi folgoranti. Tolstoj di Anna Karenina: «Tutte le famiglie […]

Il ragazzo invisibile, candido eroe di Natale

26 Dicembre 2014

«L’essenziale è invisibile agli occhi», recita una famosa frase di Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry. E cosa c’è di più essenziale dell’adolescenza? Cosa di più «invisibile», ancorché sotto […]

La medium è il messaggio. Note sull’ultimo Woody Allen

18 Dicembre 2014

Delizioso l’ultimo Woody Allen, Magic in the Moonlight, che «resiste» nelle sale italiane pre-natalizie, dove finora ha incassato circa tre milioni di euro, oltre un terzo di quanto riuscì a […]

America selvaggia e donne coraggio al Torino Film Festival

5 Dicembre 2014

Autunno on the road al Torino Film Festival, la cui 32.ma edizione si è chiusa sotto il segno selvaggio di Wild. È il film del franco-canadese Jean-Marc Vallée (Dallas Buyers […]

Esercizi di realtà. Il Sud oltre Gomorra e oltre la pizzica

24 Novembre 2014

S’inizia martedì 25 novembre a Bari la rassegna culturale Tu non conosci il Sud, a cura di Oscar Iarussi, autore del testo di presentazione che qui pubblichiamo. Il 25 e […]

La luce aliena di Pasolini

25 Settembre 2014

Ha fatto titolo durante l’estate la “rivalutazione” da parte dell’“Osservatore Romano” del Vangelo secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini. Girato nel Barese e nei Sassi di Matera dove una esposizione […]

Oltre il tramonto, lo sguardo largo dell’Europa. Al cinema e non solo

17 Settembre 2014

Il cinema europeo? Parlarne oggi è più arduo che nel dopoguerra dei Renoir, Rossellini, Visconti, Clément, Reed, De Sica all’opera sotto il segno di un nuovo realismo, sebbene lungo strade […]

Hayao Miyazaki e un mito italiano nel vento

13 Settembre 2014

Le vent se lève, il faut tempter de vivre. A questo verso del Cimitero marino di Paul Valéry – “S’alza il vento, bisogna osar di vivere” – si è ispirato Hayao Miyazaki, […]

Pasolini lo straniero. Note sul film di Abel Ferrara

5 Settembre 2014

Il lascito di Pier Paolo Pasolini nel corso del tempo, a quasi quarant’anni dal suo omicidio nella notte fra l’1 e il 2 novembre 1975 (aveva 53 anni), ha subìto […]

L’Italia in luce alle frontiere del Nulla. Note sul Leopardi di Martone

3 Settembre 2014

“I fanciulli trovano il tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto”. E’ un frammento dello Zibaldone di Giacomo Leopardi, protagonista di Il giovane favoloso (così definito in un […]

Una leonessa in moviola. Thelma Schoonmaker premiata a Venezia

2 Settembre 2014

Oggi 2 settembre alla 71. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia la montatrice Thelma Schoonmaker viene premiata con il Leone d’oro alla carriera (Sala Grande, ore 17.15) assegnato quest’anno anche al regista […]

Bergman e il piccione riflessivo di Venezia

1 Settembre 2014

Il volto di Ingmar Bergman (1918-2007) lampeggia in Gian Luigi Rondi: vita, cinema, passione, il documentario di Giorgio Treves sul veterano della critica cinematografica italiana presentato ieri in “Venezia Classici”. […]

Al Pacino a Venezia, ovvero “Qualunque cosa io dica, so che Shakespeare l’ha già detta”

31 Agosto 2014

Non c’è grandezza senza sconfitta. Ovvero, solo i mediocri vincono sempre, almeno finché non scompaiono dalla scena. Al Pacino, ieri mattatore a Venezia con due film da protagonista (Manglehorn in […]