CROCE E DELIZIE

Corrado Ocone

Filosofo

GLI ARTICOLI

Croce e la dimensione europea della cultura italiana. Una riflessione

20 agosto 2014

Benedetto Croce, come è noto, non gode in Italia di buona stampa. Per lo più gli articoli che escono sulle pagine culturali sono volti sempre a sottolineare, come non credo […]

Un nuovo interesse per Bernard Williams: realista politico, storicista, avversario di contrattualismo e utilitarismo

20 maggio 2014

Certo, è una bella soddisfazione vedere la copertina e il lungo articolo di apertura dell’ultimo numero del “Times Literary Suplement” dedicato a Bernard Williams. E lo è perché è come […]

Michael Walzer, il socialismo “senza teoria” di un ebreo-americano.

5 maggio 2014

 In questi giorni è in Italia Michael Walzer, un pensatore politico che, pur operando nell’area dei pensatori americani di sinistra, non può essere definito un liberal, come ha opportunamente sottolineato […]

Alcuni spunti bibliografici su Collingwood e Oakeshott

18 marzo 2014

“Si pensa in genere che, a differenza degli storici tedeschi ed italiani, gli storici inglesi non abbiano elaborato una filosofia della storia e neppure costruito varie scuole che propongono diverse […]

Un problema irrisolto con la filosofia di Croce. Una sindrome italiana

13 marzo 2014

C’è sicuramente un terzo spazio, che è forse semplicemente lo spazio della filosofia, fra la confusione e l’eccentricità mentale e il dottrinarismo. Dottrinario è chi, per dirla con Luigi Scaravelli, […]

Antistatalismo storicistico. Per un concetto diverso di Individuo.

3 marzo 2014

Di liberalismo si può ragionare in diversi modi, considerando ad esempi l’aspetto pratico-istituzionale-economico di esso oppure quello ideale o “spirituale”. Credo però che anche se del liberalismo si ragiona dal […]

L’alternativa etica di Bernard Williams. A proposito di un volume appena uscito per Princeton University Press

10 febbraio 2014

E’ uscito in questi giorni per i tipi di Princeton University Press un volume di Bernard Williams : Essays and Reviews 1959-2002, a cura di Michael Wood. Si tratta di […]

La filosofia politica è una pseudo-scienza. Parola di filosofo. E che filosofo!

2 gennaio 2014

Le considerazioni che Oakeshott fa su ogni singolo “modo” in The Experience and its modes sono non solo interessanti, ma anche originali e spesso spiazzanti. Mi riprometto di tornarvi su, […]

Experience and its Modes (1933): una difesa “teorica” del pluralismo e della libertà

29 dicembre 2013

Experience and its Modes di Michael Oakeshott è un’opera affascinante, di pura filosofia. Pubblicata nel 1933 da Cambridge University Press, essa doveva restare l’unico libro dell’autore fino all’uscita nel 1975 […]

Oakeshott e Collingwood, la via idealistica al liberalismo

27 dicembre 2013

Quattro anni fa, nel 2009, Penguin Books pubblicò una raccolta di scritti, un’antologia di John Gray, uno dei più originali pensatori viventi, allievo di Isaiah Berlin e docente alla London […]

“Liberalismo senza teoria”. Vedere, ma non di nascosto, l’effetto che fa

21 novembre 2013

In questi giorni ho avuto modo, come diceva la canzone, di vedere, ma nel mio caso non di nascosto, “l’effetto che fa”. Mi riferisco al mio “liberalismo senza teoria”. In […]

Oakeshott: il razionalismo in politica o dell’ossessione per la perfezione e l’uniformità

18 novembre 2013

Oakeshott,: il razionalismo in politica o dell’ossessione per la perfezione e l’uniformità. Un esempio del conformismo culturale italiano è data dalla scarsa o nulla fortuna che da noi hanno avuto […]

Situazione o presupposto? L’individuo di Croce non è quello dell’individualismo metodologico

9 novembre 2013

Nei giorni scorsi ho partecipato, con una mia relazione,  ad un Convegno Internazionale su Bruno Leoni organizzato dall’Università della Calabria a cento anni dalla nascita. E’ stata un’importante occasione per […]

Il liberalismo senza teoria: alcune precisazioni “teoriche”

25 ottobre 2013

Ringrazio Alessandro Litta Modignani per la bella recensione al mio Liberalismo senza teoria (Rubbettino) pubblicata sul sito del Centro Einaudi di Torino, il cui presidente onorario è Piero Ostellino: http://www.centroeinaudi.it/agenda-liberale/articoli/3614-litta-22-ottobre.html. […]

Sulla storia del pensiero liberale. Alcune idee, qualcuna “eretica”.

17 settembre 2013

Come dicevo nel post precedente, il mio Liberalismo senza teoria, il volume da domani in libreria per i tipi di Rubbettino, è soprattutto un’esercitazione su alcuni momenti e autori della […]