LIVING TOGETHER, DIFFERENTLY

Massimo Rosati

Docente sociologia generale Università di Roma Tor Vergata

24 Aprile e memoria del genocidio armeno. Appello alla stampa.

a-
A+

La comunità armena di Roma ha rilasciato oggi un appello alla stampa italiana perché bandisca la definizione di ‘Giovani turchi’ per riferirsi ad una componente del Partito democratico. Un minimo di conoscenza storica e di sensibilità civile basterebbe per rendersi conto che si evoca un movimento responsabile del genocidio del 1915, di cui proprio oggi – 24 aprile 2013 – ricorre il 98° anniversario; i Giovani turchi costituivano un movimento fautore di una visione dell’ordine sociale e della convivenza tra diversi che più lontana non potrebbe essere da una concezione pluralista e democratica. Si tratta, è bene dirlo, di una etero-definizione, attribuita agli esponenti del Pd in questione, e non di una auto-definizione. Sta alla stampa, dunque, dimostrarsi matura abbastanza da evitare di richiamare a sproposito e  per fini strumentali una pagina tragica della storia del ’900, il cui fardello è ancora forte in termini di memorie, sofferenze, relazioni tra Stati. Ci uniamo con convinzione all’appello della comunità armena, chiediamo agli esponenti del Pd di reagire a questa definizione, e alla stampa italiana un segno di civiltà.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>