Italia

Ricominciare da Boccaccio. Note sul film dei Taviani

Dal presente non nasce niente, dal passato nascono i fior. Parafrasando De André, potrebbe essere compendiata così una ritrovata tendenza “letteraria” del cinema italiano d’autore. Dopo La grande bellezza di Sorrentino che […]

Omosessualità e nonviolenza, crisi
e rinascita di una cultura dei diritti

Da Reset-Dialogues on Civilizations Per valorizzare gli aspetti più responsabilizzanti e arricchenti della diversità, una prospettiva feconda è costituita dall’esame dei legami etici e psicologici fra la nonviolenza e l’omosessualità. […]

Quando Napolitano mandò a Reset
la sua lezione per il riformismo

Questo è il testo della lettera che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato a “Reset” in risposta – il 29 ottobre 2011 – al direttore, Giancarlo Bosetti, in […]

Italia-Egitto, ecco perché la scommessa di Renzi su Al Sisi è spericolata

Da AffarInternazionali Nel vecchio continente per spiegare agli europei “ciò che succede in Egitto e nella regione”. È questa la missione che il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi vuole portare […]

Migranti: dalle discriminazioni ai diritti? L’Italia come potrebbe essere grazie a loro

Da Reset-Dialogues on Civilizations Con i suoi 5milioni di residenti stranieri l’Italia è il quarto Paese dell’Unione Europea  per presenze di cittadinanza diversa da quella del Paese in cui vivono. […]

La crisi, i migranti, i diritti ancora fragili in un’Italia complicata

Da Reset-Dialogues on Civilizations La crisi economica, con le politiche di austerità che sono seguite, mette sotto pressione i diritti. Li porta a un livello di estrema tensione e li […]

Dall’“integrazione” all’“interazione”
nel rispetto della diversità culturale

Da Reset-Dialogues on Civilizations Pubblichiamo di seguito il contributo di Chiara Galbersanini (Università degli Studi di Milano) tratto dalla tavola rotonda con alcuni dottorandi delle università milanesi seguita alla lezione […]

Pasolini lo straniero. Note sul film di Abel Ferrara

Il lascito di Pier Paolo Pasolini nel corso del tempo, a quasi quarant’anni dal suo omicidio nella notte fra l’1 e il 2 novembre 1975 (aveva 53 anni), ha subìto […]