DA MADRID

Marco Calamai

ingegnere, dirigente sindacale CGIL, funzionario Nazioni Unite. Giornalista, ha scritto libri e saggi sulla Spagna, America latina, Balcani, Medio Oriente. All'ONU si è occupato di democrazia locale, dialogo interculturale, problematiche sociali, questione indigena. Consigliere speciale alla CPA ( Autorità Provvisoria della Coalizione, in Iraq (Nassiriya) si è dimesso dall'incarico ( 2003 ) in aperta polemica con l'occupazione militare. Vive a Madrid dove scrive su origini e identità.

GLI ARTICOLI

PD e M5S. Accordo o di nuovo rottura?

9 aprile 2018

Sono ore difficili e impegnative per la democrazia italiana. Il paese ha bisogno di un governo solido e largamente rappresentativo della società, ora più che mai smarrita di fronte al […]

La nuova posizione dei socialisti catalani

18 dicembre 2017

Restano dunque pochi giorni al 21 dicembre, data delle elezioni catalane imposte dal governo Rajoy nell’ambito dell’ormai noto articolo 155 della costituzione spagnola. Gli ultimi sondaggi confermerebbero quanto da tempo […]

Quella strana famiglia afroamericana

26 marzo 2016

Obama è stato a Cuba tre giorni (21-23 marzo 2016). Qualche riflessione s’impone: In fondo la sua visita è stata una sfida non solo politica ma anche culturale al sistema […]

Medio Oriente: che fare per garantire una pace durevole?

15 febbraio 2016

Che fare di fronte alla spaventosa e interminabile guerra civile in Siria? Quale soluzione in Iraq per restituire al paese stabilità e sicurezza? L’impressione dominante è di una profonda incertezza […]

L’attentato di Tunisi
che non va in prima pagina

25 novembre 2015

I terroristi tunisini, il 24 novembre, facendo seguito ai due attentati contro turisti stranieri di quest’anno, hanno colpito in pieno centro della capitale, uccidendo dodici soldati delle forze dell’ordine e […]

Barcellona dichiara guerra a Madrid

18 novembre 2015

Articolo pubblicato su Affarinternazionali.it Mai come in questi giorni la questione catalana è diventata centrale nella vita politica spagnola. Riassumiamo i due fatti più significativi: il 9 novembre il Parlamento […]

Attentati a Parigi. E ora?

16 gennaio 2015

La società francese ha reagito con straordinaria tensione democratica agli attentati di Parigi. Il presidente Hollande e il primo ministro Valls hanno distinto con chiarezza i terroristi dalla grande maggioranza […]

Prova di forza tra Madrid e Barcellona

16 ottobre 2014

Articolo pubblicato il 15 ottobre 2014 su AffarInternazionali. A meno di un mese dalla tanto attesa e discussa consultazione del prossimo 9 novembre sul futuro della Catalogna – respinta dal […]

Uno o tre Iraq?

15 giugno 2014

Sappiamo bene quanto sia difficile, ma noi occidentali dovremmo rassegnarci all’idea: l’Iraq non è una nazione bensì un’entità territoriale dove tre realtà etnico – religiose – culturali profondamente diverse sono […]

Spagna: monarchia o repubblica?

6 giugno 2014

La Spagna vive ore a dir poco intense. Tutti i nodi si intrecciano: la crisi economica con relativo altissimo tasso di disoccupazione (doppio di quello medio europeo), gli scandali (anche […]

Caro Grillo: hai proprio sbagliato

27 maggio 2014

Ebbene, caro Grillo, hai proprio sbagliato. L’origine di tutti i mali non sono, come dici, gli italiani “pensionati” Sono i milioni di italiani, giovani e anziani, che hanno intuito che […]

Come la Spagna guarda a Renzi

24 marzo 2014

Suscita molta curiosità, qui in Spagna, il fenomeno Renzi. Vediamo perché con l’aiuto degli interrogativi e le valutazioni più diffuse, in particolare negli ambienti politici della sinistra spagnola. Interrogativi Renzi […]

“Sono tornato in Cile dopo 20 anni e ho trovato un paese nuovo”

20 gennaio 2014

SANTIAGO. Sono tornato in Cile dopo venti anni. Ho trovato un paese profondamente cambiato, orgoglioso dei passi in avanti compiuti dal punto di vista democratico (lo testimonia un bellissimo museo […]

La guerra civile in Iraq e lo spettro di un nuovo stato sunnita

4 novembre 2013

Al Maliki, primo ministro iracheno, ha trovato negli Usa, in occasione della sua seconda visita ufficiale (la prima fu nel 2011, quando gli americani lasciarono il paese dopo otto anni […]

Italia e Spagna, confronto impietoso sulle pensioni

23 ottobre 2013

L’Italia assomiglia alla Spagna? La domanda viene posta spesso ad uno straniero che si è stabilito in terra iberica come chi scrive. La mia risposta è sempre la stessa: NO. […]